Inediti

FRANCESCO DONATO

***


Ora che siamo davvero soli

sorella sai ogni silenzio cade

nella radice ma parla dai rami

spogli attraverso i colori di questo

temporale: noi nient’altro abbiamo

se non quello che succhiano le foglie.

Addormèntati, fa’ che non sia più

autunno – scivolo per la tua attesa

accanto al primo velo dei germogli.



***


Sono fatto di questo a parte il cuore


prima di essere un uomo sono stato

mani di femmina sul petto


navigando il battito

di me imbottendo un senso

con il fiotto di sangue che accennava

una piccola morte nel fiore.



***


Fisso le stesse pareti da anni,


ma solo ieri che le ombre

mi bisbigliavano addosso

timorate dal quadro di mia madre,


da una punta di lancia e da una croce,


e solo ieri che la morte iscariota

ha spiato finalmente

il mio vivere di fede,


ho affrontato

reale

il mio nome.




Francesco Donato è nato nel 1976 a Reggio Calabria. Nel 2021 ha pubblicato la sua silloge d’esordio Mandatele a dire che non la cerco (Dialoghi).



*

Immagine di copertina: Jacob Lawrence, Il giuramento n° 1,  1977


22/04/2022