Giovanni Laera è nato a Noci nel 1980. Dottore di ricerca in Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Torino, è autore di diversi libri e articoli su lessico, onomastica e folclore nei dialetti apulo-baresi. Collabora con la rivista Incroci – semestrale di letteratura e altre scrittureFiore che ssembe (Pietre Vive, 2019) è la sua prima opera poetica. Per Avamposto cura la rubrica Le Mot.